Perchè le diete falliscono?

Piatto vuoto

Se siete qui a leggere, probabilmente anche voi avete una relazione complicata con la dieta. Perché le diete, delle quali saltuariamente non riusciamo a fare a meno, sembrano non funzionare mai?!

I motivi sono molteplici.
Quando alcuni cibi vengono proibiti viene ancora più fame e voglia di mangiarli. Se si passa la giornata pensando al pasto successivo o a cosa potrai mangiare vuol dire che è il momento di fare dei cambiamenti. Il cibo alleviava le nostre sofferenze regalandoci un momento di piacere in mezzo a tanti stress, se ci viene tolto, può sembrare che anche l’equilibrio ne risenta, ma altri cibi e altri sapori possono soddisfare anche la nostra mente.

La società attuale ha abituato le nostre papille a gusti determinati da zuccheri, sale e cambiarli dall’oggi al domani non è esattamente facile ma si può e si vengono a conoscere gusti e combinazione nuove, gusto e appetito vanno rieducati con un po’ di pazienza e gentilezza.
Se si pensa che essere perennemente a dieta si debba rinunciare agli aperitivi, alle cene con amici, alle merende sinoire, la nostra vita sociale sembra improvvisamente arrivata al suo ultimo capitolo, ma rinunciare a tutto questo non è assolutamente necessario basta mettere in pratica alcune regole essenziali di sostituzione!

Cucinare sano richiede un po’ più di tempo da dedicare al cibo soprattutto dal momento della spesa. È utile avere delle nozioni che possono essere imparate durante dei corsi di cucina appositi.

La forza di volontà è una condizione altamente discontinua, altrimenti non esisterebbero le dipendenze, ma il raggiungimento di un equilibrio alimentare e il soddisfacimento determinato dalla propria immagine porta benessere e autostima e questo non è poco. Inoltre è fondamentale ricordare che una buona salute passa dall’alimentazione corretta.

  • La rieducazione alimentare può funzionare se ci si concede il tempo giusto. La cosa migliore è affrontare un percorso con qualcuno che ci accompagni davvero.
  • Il ritrovare un percorso di armonia tra il corpo e lo stato d’animo e di conseguenza una soddisfazione dentro di sé può voler dire smetterla di riempire i vuoti interiori con torte, cioccolato, lasagne, pizze.

Dunque, siate un po’ più gentili con voi stessi. Se volete cambiare, fatelo si può.

Etta Finocchiaro
Dr. Etta Finocchiaro

Doctor Specialist in Dietetics and Food Science

Contact the doctor