Indice
Foto in bianco e nero di una donna con le mani sulla pancia su cui viene evidenziato in rosso il dolore

Distensione addominale

Sempre più frequentemente molti soggetti riferiscono una serie di sintomi come il dolore addominale, l’aumento del gas intestinale, il meteorismo specie all’assunzione di alcuni cibi, distensione addominale dopo i pasti eccessiva rispetto all’introduzione alimentare e un’alterata disfunzione della motilità addominale che si manifesta con diarrea e stipsi alternati. Spesso i farmaci danno uno scarso sollievo a questi sintomi e i soggetti colpiti da questa sintomatologia iniziano ad escludere una serie di alimenti pensando di essere intolleranti.

FODMAPs

Oligo e Monosaccaridi fermentabili e polioli

Finalmente un po’ di chiarezza, supportata da studi scientifici e seri, sembra farsi strada con FODMAPs Diet. FODMAPs è un acronimo che significa Oligo e Monosaccaridi fermentabili e polioli, questo termine è stato coniato da dei ricercatori che teorizzano che i cibi che contengono queste forme di carboidrati esacerbano i sintomi di alcuni disordini digestivi come il colon irritabile (IBS) e le SIBO (small intestine bacteria overgrowth). Un gruppo di ricercatori australiani ha proposto una teoria riguardante l’uso di una dieta FODMAPs per i soggetti che soffrono di ipersensibilità viscerale e disfunzioni di motilità. Questi ricercatori hanno identificato che i carboidrati a catena corta contenuti in molti alimenti, possono essere poco assorbiti dal piccolo intestino e rapidamente fermentati dai batteri intestinali nell’ileo e nel colon prossimale.

I sintomi sono dovuti alla distensione dell’intestino in due modi: attraverso un alto volume di liquidi trattenuti dovuta al processo di osmosi ed a un aumento della produzione dei gas. I ricercatori hanno condotto numerosi studi per supportare tale teoria e stanno valutando di misurare l’acqua trattenuta e dei gas prodotto con il breath test all’idrogeno. L’aumento della distensione addominale è dovuto ai cibi ad elevato apporto di FODMAPs e può contribuire a vari sintomi:

  • Dolore addominale
  • Aumento del gas intestinale
  • Meteorismo
  • Distensione addominale
  • Alterata disfunzione della motilità addominale che si manifesta con diarrea e stipsi

La teoria del FODMAP è che limitando tali cibi si dovrebbero ridurre i sintomi e questo dovrebbe accadere nei ¾ dei pazienti. Sull’argomento sono stati pubblicati numerosi studi e alcuni riportano degli incoraggianti risultati. Evitare cibi con lattosio, fruttosio, fruttani (catene di fruttosio contenuto in molti alimenti come farina, cipolla, aglio), galattani (nel legumi cone fagioli e lenticchie) polioli (contenuti in alcuni frutti, verdure, dolcificanti, gomme da masticare).

Cibi che si possono consumare con una dieta a basso apporto di FODMAPs

Pesce

Pollo e tacchino

Uova

Carne di vitello

Formaggi a pasta dura

Dettaglio di frutta, verdura, cereali, prodotti caseari
FruttaVerduraCerealiProdotti caseariAltro
Banana, mirtillo, fragole, lampone, uva, melone bianco, melone giallo pompelmo, kiwi, limone, lime, arancia, ananas, frutto della passioneCarote, piselli, zucca, cavolo cinese sedano, broccoli peperoncino lattuga, olive, spinaci, patate, pomodori, zucchini, spezie, erbe aromaticheaPane, cereali senza glutine, riso, polenta, avena, quinoa, tapioca nocciolineLatte senza lattosio, latte di riso, latte e yogurt di soia, yogurt senza lattosio, yogurt greco gelati, sorbetti senza lattosioTofu, dolcificanti: zucchero e tutti i dolcificanti che non finiscono per ol aspartame
Cibi che non si possono consumare con una dieta a basso apporto di FODMAPs
FruttaVerduraCerealiProdotti caseariPolioli
Frutta ad elevato quantitativo di fruttosio, mela, pera, anguria, mango, frutta con polioli albicocche avocado, ciliege, pesche, prugne, caco, succhi frutta frutta disidratataCarciofi, asparagi, cavoletti di brussels cavolfiore, funghi, mais, cipolle, scalogno, porro, aglio, cicoria, melanzane finocchioPane e prodotti da forno, biscotti, pasta, couscous, legumi, lenticchie, fagioli, fagioli di soia ceciLatte di mucca latte di capra yogurt gelati formaggi freschi mascarpone ricotta, pannaDolcificanti che contengono sorbitolo, mannitolo §maltitolo, xylitolo, miele, agave
Altro: non utilizzare FOS, Inulina, alcol dello zucchero ,rum

Per stabilire la tolleranza a questi componenti dietetici è necessario eliminare i cibi ad elevato contenuto di FODMAPs per 6-8 settimane e poi gradualmente reintrodurli per identificare il cibo a cui si è intolleranti. È consigliabile reintrodurre ogni cibo per 4 giorni con un periodo di break tra un cibo e l’altro. Il goal è identificare l’inizio a cui si è in grado di consumare dei cibi che contengono FODMAP senza avere i sintomi. Dopo la prima settimana di sospensione dovrebbe esserci un miglioramento della sintomatologia quando si reintroduce un alimento test se ricompaiono i sintomi non provare un altro alimento per 2 settimane.

Cibi test

Lattosio

½ tazza di latte

Fruttosio

1/2 mango

Fruttosio*

2 cucchiaini di miele

Fruttani

2 fette di pane

Fruttani*

1 tazza di pasta

Galattani

½ tazza di ceci

Galattani*

½ tazza di lenticchie

Polioli

2-4 albicocche disidratate

Polioli*

½ tazza di funghi

(*) Alternativa

Tabella riassuntiva degli alimenti a basso FODMAP ed ad alto FODMAP

Oligosaccaridi
BassoAlto
FruttaniAglio, melone, asparagi, barbabietole, broccoli, caco, carciofo, cavolo, cavolini di Bruxelles, ceci, cicoria ,cipolla, fagioli, finocchio, lenticchie, mele, pesche, piselli, pistacchi, porri, scalogno.Barbabietole, erba cipollina, carote, erbe da cucina, germogli di soia, fagiolo verde, lattuga, mais, melanzana, patata peperoncino, sedano, pomodori, spinaci.
Alimenti contenenti glutine (grano, orzo).Alimenti senza glutine (riso, mais), farro.
GalattaniBroccoli, ceci, fagioli, lenticchie, soia.Formaggi stagionati, latte senza lattosio, sorbetto di frutta.
Disaccaridi
BassoAlto
LattosioLatte di capra, pecora, mucca e tutti i derivati (formaggio, gelato, crema, yogurt).Formaggio stagionato, latte senza lattosio, sorbetto alla frutta.
Monosaccaridi
BassoAlto
FruttosioAnanans, asparagi, carciofi, ciliegie, cocco, melone, dolcificanti al fruttosio, frutti di bosco, frutta secca, mango, mela, miele, pesce, ketch up, sciroppo d’agave, Sherry, Porto, bevande al fruttosio.Citrus (cedro, mandarino, pompelmo, limone, arancio), Banana matura, fragole, mirtillo, more, sciroppo d’acero.
Polioli: alcool zuccheri
Alimenti contenenti: sorbitolo, mannitolo, xilitolo
BassoAlto
PolioliAlbicocche, melone, avocado, cavolfiore, pere, pesche, more, piselli, sorbitolo, maltitolo, xilitolo.Citrus (cedro, mandarino, pompelmo, limone, arancio), Banana, kiwi, lime, lampone, melone, mirtillo, uva. Dolcificanti come , zucchero, aspartame, glucosio.
Fodmap Food Chart